logo-etnamam

facebook
instagram
logo-etnamam
logo-etnamam

Sempre al fianco delle mamme

Sempre al fianco delle mamme

Le ultime dal Blog

© Copyright 2021 - All Rights Reserved - ​Privacy Police & Cookies policy 

Rapporto Mamma Figlio: Come Gestirlo in Quarantena

2021-07-20 00:39

Marina

Salute, Rapporto Mamma Figlio in Quarantena, come gestire la quarantena con i bambini, mamme e figli in quarantena da covid,

Rapporto Mamma Figlio: Come Gestirlo in Quarantena

Il rapporto madre figlio è un tema che affascina da sempre e che non passa mai di moda, ma si adatta ai tempi. Fare la mamma non è affatto facile, spe

Il rapporto madre figlio è un tema che affascina da sempre e che non passa mai di moda, ma si adatta ai tempi. Fare la mamma non è affatto facile, spesso non si vorrebbe dire mai di no al proprio figlio ma, acconsentire sempre sarebbe decisamente un errore. Credo che siate d’accordo con me, fare la mamma è molto più complicato di ciò che si pensa, oggi più che mai.

 

Il rapporto madre figlio interessa tutti e mette d’accordo generazioni differenti, accomunate ora da una sorte comune: la quarantena da Coronavirus.

 

Il rapporto madre figlio soprattutto tra infanzia e adolescenza è quello che forse più di tutti preoccupa, visto che questa è un’età dove pisolini e pannolini hanno già lasciato il posto alla tecnologia tra smatphone e tablet. I nostri figli sono sempre più connessi e allo stesso tempo sempre più disconnessi dal mondo reale.

 

Effetto che raggiunge il picco massimo in quarantena.

teconologiaebambini-1626729305.jpg

Ecco che il rapporto madre figlio si assottiglia per finire a non essere più tollerabile, tanto da spingere i genitori a trovare delle soluzioni facili e soprattutto veloci.

 

In questo periodo di limitazioni dettate dall’emergenza le mamme lavoratrici e non si sono ritrovate a condividere tutto il loro tempo con i figli e con i mariti o compagni e a doversi reinventare per non sfociare in situazioni di crisi.

 

C’è chi si immerge in giochi di società, chi si inventa filastrocche per i bimbi coinvolgendoli in nuove attività, chi legge un libro di favole e chi invece ha la fortuna di avere uno spazio, un giardino per muoversi un po' giocando all’aria aperta.

 

Beh, ogni mamma cerca di fare del suo meglio per inventarsi qualcosa e non annoiarsi, e soprattutto per non far annoiare i bambini durante la quarantena, evitando di lasciarli tutto il giorno dinanzi uno smartphone o un tablet cosa che a lungo andare potrebbe causare bruciore agli occhi e possibili problemi alla vista.  

mammefiglia--1626730527.jpg

Essere genitori in quarantena non è facile, ma con un po’ di fantasia tutto passa!

 

Innanzitutto, non c’è quarantena senza organizzazione:

 

-       Pensate ad un planning che possa aiutarvi a mettere ordine ed equilibrio. Mantenendo le solite abitudini, ripartire per uscire da casa sarà molto più facile.

 

-       Decidete insieme le attività da fare: la collaborazione e la partecipazione dovranno essere le parole d’ordine della casa per poter vivere in modo sereno l’emergenza e la clausura.

 

-       Approfittate del tempo perso in modo creativo: inventate, create e stupite con idee che non solo vi aiuteranno a non perdervi d’animo, ma vi faranno ottenere punti dai figli di ogni età.

 

-       Imparate a gestire le situazioni di crisi prevenendole: non occorre alzare la voce, né tantomeno gridare contro o controbattere; in questo modo otterrete l’effetto contrario.

 

Non sarà facile questo è certo ma, con un po' di buona volontà, un pizzico di ottimismo e un dolce e tenero sorriso del vostro bimbo/a  sicuramente tutto diventerà più bello.

 

In bocca al lupo!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder